Panini scaldati o no?

Durante le “normali” visite in modalità mystery client gli shopper valutavano alcuni prodotti troppo salati mentre altri scenari non riscontravano questa caratteristica.

 

Grazie al mystery siamo stati in grado di scoprire che un particolare tipo di prodotto una volta scaldato diventava troppo salato fornendo un sapore non in linea con la qualità standard. La soluzione prospettata è stata quella di produrre due versioni differenti del panino con due diverse quantità di sale da utilizzare nei due casi: panino da scaldare, panino da consumare a temperatura ambiente.

A questo punto gli shopper sono stati formati per riuscire a valutare questa differenza e, in un apposito ciclo, chiedevano prima il panino caldo poi di lasciarlo a temperatura ambiente verificando che il personale sostituisse il panino.

Casi studio

Le hostess in outsourcing rispettano la normativa?

Un nostro cliente promuove i nuovi prodotti attraverso hostess presenti in vari punti vendita generici. L’hostess però, prima di offrire il prodotto, deve verificare alcune caratteristiche del cliente potenziale: lo richiede una normativa specifica del…

Benchmarking nella GDO

Un marchio tedesco della Grande Distribuzione valuta le proprie filiali attraverso un…

Controllo promoter con mystery audio

Un nostro cliente promuove i propri prodotti attraverso promoter all’interno di centri…