Il prodotto mi sta bene?

Il brand si proponeva di fornire ai propri clienti una consulenza non finalizzata solo all’acquisto ma a fornire capi con un valore aggiunto per l’acquirente. Si proponeva di consigliare il giusto prodotto per la struttura del cliente e per far questo il personale deve essere in grado di scegliere cosa offrire e di sconsigliare un prodotto sbagliato.

 

I nostri shopper sceglievano appositamente prodotti non in linea con i propri dettami chiedendo al personale il proprio consiglio di acquisto e verificando la capacità della front line di proporre prodotti alternativi senza rompere il processo di acquisto.

Casi studio

Benchmarking nella GDO

Un marchio tedesco della Grande Distribuzione valuta le proprie filiali attraverso un progetto di mystery shopping che coinvolge tutta Europa con la stessa check list e con gli stessi punteggi. Il progetto assegna dei premi alle filiali che superano un certo…

Aumentare il cross selling nei cinema

Una catena di cinema ci ha chiesto di valutare la qualità dei propri servizi con l’occhio…

Chi vende i prodotti online? Cosa vende?

Un nostro cliente vuole controllare i prodotti che vengono venduti online per evitare che…